Dietrich Hofstadter guardava il proprio volto nello specchio. Le rughe cominciavano a segnare la fronte e gli angoli degli occhi. I capelli andavano diradandosi, anche se l’aspetto era tutto sommato ancora giovanile. La cosa che proprio non sopportava del suo viso era l’accentuarsi della somiglianza con quello del padre; il barone Einrich T. Hofstadter.
 
 
 
 
J.S. Bach: Preludio dalla Suite No. 1 In Sol maggiore per violoncello, BWV 1007
 
 
 
Dietrich Hofstatder
 : KAI POD : IL PODCAST STRATEGICO :
mercoledì 12 luglio 1944
k